top of page

10 domande da fare a un fotografo prima di sceglierlo

Aggiornamento: 28 feb 2023

Scegliere un fotografo per il matrimonio non è semplice.

Ci sono diversi fattori che rendono la scelta del fotografo un momento che può rivelarsi

particolarmente impegnativo, per diversi motivi.

Normalmente, ad esempio, i futuri sposi non conoscono tutti gli aspetti tecnici che impattano

un servizio fotografico di nozze, ed è giusto che sia così: a meno che lo sposo o la sposa

non siano del mestiere, è fisiologico che non conoscano determinate meccaniche o

strumenti.

Per questo motivo abbiamo scelto dieci domande importanti da fare al candidato fotografo

per essere sicuri che il servizio venga esattamente come i futuri sposi lo immaginano.


1) Quanto costa il servizio fotografico di matrimonio?

Questa è forse la domanda più frequente e che tutti si possono immaginare.

Si tratta di una domanda assolutamente legittima e che può aiutare a fare una prima

scrematura, ma la risposta non deve essere l’ago della bilancia per scegliere un fotografo

piuttosto di un altro per il tuo matrimonio.

La risposta infatti dipende da molti fattori, ad esempio dall’impegno richiesto, dalla necessità

di coinvolgere altri fotografi, dalla durata della cerimonia e da molti altri fattori.


2) Qual è il tuo stile fotografico?

Questa domanda è molto importante perché ogni fotografo ha un suo stile che lo

contraddistingue. C’è chi è specializzato in album di nozze con prevalenza di ritratti, c’è chi

preferisce fotografare gli sposi e gli ospiti in pose più naturali e chi invece preferisce

fotografie più impostate.


3) Cosa succede se, il giorno del mio matrimonio, le condizioni climatiche saranno

diverse da quelle che avevamo previsto?

Non c’è problema: un buon fotografo, soprattutto se di matrimoni, ha sviluppato negli anni

un’esperienza tale da permettere di adattarsi facilmente a situazioni impreviste, come ad

esempio una giornata di pioggia nonostante le previsioni di cielo sereno.


4) Posso avere tutte le foto che scatterai al matrimonio?

Questa domanda, che per alcune persone potrebbe sembrare strana, in realtà ci viene posta

spesso dai nostri clienti.

Durante un matrimonio vengono scattate migliaia di foto: il lavoro del fotografo non si limita

alla durata della cerimonia, anzi, si può dire che quella sia solo la punta dell’iceberg di un

lavoro certosino, fatto di scelte e di post-produzione delle migliori foto. Solitamente nell’offerta del fotografo vengono proposti diversi pacchetti con diverse quantità di foto per

venire incontro alle necessità dei futuri sposi.


5) Verrà fotografata solo la cerimonia di nozze?

Sembra una domanda scontata da porre quando si parla di matrimoni, perché se tutti noi ci

immaginiamo un matrimonio la scena che ci viene in mente è quella della coppia all’altare. In realtà, un buon servizio fotografico copre tutta la giornata del matrimonio: dalla preparazione

degli sposi prima della cerimonia fino ai saluti finali dopo il pranzo di nozze, per poter

raccontare a pieno una giornata speciale come quella del matrimonio.


6) Qual è la tua esperienza nel fotografare matrimoni tra diverse culture o tradizioni?

Rispetto a decenni fa, oggi è molto più comune per un fotografo di matrimoni trovarsi a

fotografare cerimonie tra persone che appartengono a culture o tradizioni anche molto

lontane tra loro. Si tratta di un momento ancora più emozionante poiché il fotografo di nozze

potrà cogliere emozioni che in alcune situazioni sono ulteriormente amplificate ed è

importante che l’occhio sia allenato per coglierle.


7) Potrò avere anche un video del mio matrimonio?

Questa domanda è molto importante: infatti, se deciderai di avere anche un video del tuo

matrimonio, l’organizzazione diventa essenziale e tempistiche adeguate consentiranno di

avere un prodotto di altissima qualità.

Molti fotografi collaborano con videomaker per poter offrire un servizio a 360°: anche noi

siamo in grado di offrire non solo un classico servizio fotografico di matrimonio ma anche un

vero e proprio film di matrimonio, per poter rivivere ogni volta che vorrai le emozioni del tuo

matrimonio.


8) Utilizzerai anche strumenti come droni o camere a 360°?

Questa domanda è molto importante soprattutto se sceglierai un video per il tuo matrimonio.

Attrezzature all’avanguardia possono contribuire a rendere ancora più speciale un servizio

fotografico di nozze, ma ricordati che la cosa più importante sono l’occhio e l’esperienza di

chi li utilizza.


9) Quanto tempo ci vorrà prima di ricevere il mio album di nozze?

Questa domanda è tanto importante quanto la sua risposta imprevedibile e differente a

seconda dei casi. Non esiste una tempistica standard, poiché tutti i nostri servizi sono altamente personalizzati e quindi le tempistiche variano in base a diversi fattori. Questo non significa che non si sa quando riceverai l’album, semplicemente non esiste una risposta universale e le tempistiche verranno definite man mano che costruiremo il servizio su misura per te.


10) Come lavori con i clienti per capire le loro esigenze?

Un album di matrimonio è come un abito su misura. Si potrebbe pensare che il lavoro del fotografo di matrimoni duri solo il giorno della cerimonia, ma in realtà non c’è nulla di più sbagliato: è essenziale, prima del fatidico giorno, definire ogni dettaglio, ogni priorità, per far sì che il giorno delle nozze tutto vada per il verso giusto. In sostanza, il lavoro che precede il giorno del matrimonio è paragonabile alle fondamenta sulle quali poi si costruirà una casa: un buon lavoro di preparazione consentirà di lavorare con tranquillità il giorno del matrimonio, garantendo la massima qualità del prodotto finale.

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Yorumlar


bottom of page