top of page

Come prenotare un servizio fotografico di matrimonio

Aggiornamento: 5 apr 2023

Immagina: hai finalmente, dopo tanto tempo, trovato il fotografo di matrimonio perfetto per le tue esigenze.

Tutto, ma proprio tutto, è come vuoi tu: lo stile delle fotografie, le recensioni di chi si è sposato e si è affidato al fotografo che hai scelto, la zona in cui lavora il fotografo. Dopo aver indagato per settimane o mesi su quale possa essere il miglior fotografo per le tue nozze, hai finalmente trovato il nome (che speriamo sia Stefano Mauri - Studio fotografico 🙂). Bene: a questo punto è ora del grande passo, ossia del contatto.

Quando contatti un fotografo per chiedergli maggiori informazioni sulla sua disponibilità per il matrimonio, una cosa importante è, prima di farlo, non dare per scontato che per quella data sarà libero. Spesso i fotografi si organizzano in team e quindi possono dividersi nel caso ci fossero due matrimoni nello stesso giorno, così da poter offrire un servizio di qualità anche nel caso in cui la data fosse già stata opzionata da altri sposi. Un’altra cosa importante da tenere a mente sono le tempistiche: l’agenda di un fotografo di matrimoni spesso arriva a coprire almeno un anno, per cui è importante muoversi con largo anticipo rispetto alla data della cerimonia. Ovviamente non è sempre possibile: in questo caso, come detto in precedenza, avvisando per tempo il fotografo si potrà certamente trovare una soluzione che soddisfi le esigenze di sposi e del professionista.

Quando contatti lo studio fotografico per le tue nozze, ricordati di raccontare ogni dettaglio che potrà essere utile per fornire un preventivo accurato: ad esempio sarà utile sapere quanti ospiti saranno presenti alla cerimonia, a che ora si terrà la celebrazione, se il matrimonio avverrà in chiesa oppure in comune…insomma: grazie a tutte queste informazioni il fotografo sarà in grado di fornirti una consulenza e un preventivo in linea con le tue aspettative.

In fase di contatto e di prenotazione, ricordati sempre di specificare il servizio che preferisci: ad esempio, se ti piacerebbe avere anche un video del tuo matrimonio, è molto importante riferirlo subito al fotografo che così potrà eventualmente attivare un videomaker o di cercare assistenti che possano aiutarlo per avere un servizio oltre le aspettative dei futuri sposi.

Se il fattore che ti preoccupa di più è il costo, aspetta prima di fasciarti la testa: potrebbe infatti rivelarsi una piacevole sorpresa, perché non è assolutamente detto che il prezzo corrisponda a quello che avevi in mente.

Sono molti gli elementi che possono incidere sul costo di un servizio fotografico di matrimonio, come ad esempio la durata (tutto il giorno, mezza giornata, due giornate), eventuali costi di trasferta (che possono esserci in caso di location fuori zona). Ad esempio, lo Studio Fotografico Stefano Mauri opera nella provincia di Pavia, Milano e Como. Questo non significa che se i futuri sposi abitano ad esempio in provincia di Bologna dovranno rinunciare, ma chiaramente il preventivo sarà diverso rispetto a un matrimonio in zona di Pavia, Milano o Como. Così come un matrimonio con molti invitati potrebbe comportare l’ingaggio di un ulteriore assistente, e quindi avere un impatto negativo sui costi, un matrimonio con un numero invitati non eccessivo non impatterà sensibilmente sul preventivo. Prima di concludere, ricorda un’altra cosa importante: in fase di contatto, dovrai definire con il fotografo di nozze anche la necessità di un eventuale album di matrimonio fisico o digitale.

Insomma, il nostro consiglio è sempre quello di contattare e chiedere, fare domande e parlare, perché solo così si potrà avere un prezzo in linea con le aspettative e un servizio fotografico da favola.



16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page