top of page

Trend della fotografia di matrimonio

Aggiornamento: 1 mag 2023

Facciamo un esperimento: se ti dicessi di chiudere gli occhi e di immaginarti una fotografia di matrimonio, a cosa pensi?

Scommetto che probabilmente ti sei immaginato una coppia di sposi davanti all’altare, o sposi che escono dalla chiesa, oppure la coppia di sposi che si tengono per mano magari in un giardino o in un parco. Non so se hai veramente pensato a una di queste immagini, ma quello che è sicuro è che, se a grandi linee le fotografie di matrimonio possono assomigliarsi se le vediamo con la nostra immaginazione, basta analizzarle nel dettaglio per scoprire particolari che rendono unica ogni foto e ogni servizio fotografico di nozze. Questo grazie sia al lavoro del fotografo, che sceglie con cura pose, obiettivi, colori e luci per rendere speciale ogni foto, sia perché ci sono dei grandi trend che vengono seguiti e che possono rendere speciale ogni album di fotografie di matrimonio. Il primo trend per le fotografie di matrimonio è sicuramente quello che porta il fotografo a seguire uno stile documentaristico: a prevalere saranno quindi non foto in posa ma scatti naturali, che colgano gli sposi e gli invitati al matrimonio nei momenti più allegri e carichi di emozioni. In questo modo l’album di nozze sarà nel complesso più genuino e veritiero. Un secondo trend, che negli ultimi anni è cresciuto enormemente, è quello che comporta l’utilizzo di droni per scattare foto e video da angolazioni altrimenti impossibili. Immagina l’uscita degli sposi dalla chiesa filmata dall’alto, con una vista panoramica sulla chiesa e sugli invitati. Oppure immagina un drone che dall’alto filma gli sposi che camminano all’interno di un parco, in una via della città, come se un occhio discreto stesse seguendo i loro movimenti naturali senza che loro se ne accorgano, così da cogliere sorrisi, abbracci e momenti che altrimenti con una classica fotografia o con un classico video sarebbe difficile cogliere. Un altro trend in grande crescita è quello della creazione di atmosfere romantiche, misteriose ed evocative attraverso il sapiente uso di luci e ombre. Il lavoro del fotografo non consiste infatti semplicemente nello scattare una foto, cercando di farlo nel modo migliore possibile: infatti, lo scatto è solo la parte finale del lavoro, che consiste nella ricerca e preparazione della situazione migliore possibile per avere scatti perfetti. Uno su tutti, la corretta valutazione dell’impatto di luci e ombre sui soggetti. Un matrimonio, se raccontato facendo particolare attenzione a questi dettagli, può avere un effetto ancora più dirompente negli occhi di chi vedrà poi le foto dell’album di nozze se scattate con la giusta atmosfera. Ma attenzione: negli ultimi anni, non sono più solo gli sposi ad essere i protagonisti degli album di nozze. Un’altra tendenza, quando si parla di fotografia di matrimonio, è quella di coinvolgere nelle foto e nei video di nozze anche amici e parenti, che prendono un ruolo sempre più importante, dando la possibilità al fotografo di nozze di scattare foto uniche, divertenti ed emozionanti grazie alla partecipazione degli invitati al matrimonio. Questo significa poter creare nuove occasioni per foto di nozze particolari e ancora più uniche. Se è vero che le foto naturali sono le migliori, questo non significa che non ci sia un lavoro di post produzione prima della consegna degli scatti. Ad oggi i fotografi hanno a disposizione strumenti in grado di correggere eventuali difetti o di valorizzare ulteriormente scatti già quasi perfetti. Ritocchi invisibili in grado di esaltare colori, espressioni o di enfatizzare situazioni attraverso effetti come l’aggiunta di ombre, punti luce o messa a fuoco.




19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page